LIBRI

sulla natura della mente

SULLA NATURA DELLA MENTE

Funzioni, disfunzioni, psicoterapia

La mente è una proprietà della relazione tra il corpo e il mondo. È questa l’affermazione nucleare di questo saggio, in cui la natura della mente è indagata avendo come riferimento interpretativo le prospettive multimotivazionali sulla natura dell’essere umano, inserite in un modello gerarchico-dinamico dell’attività mentale. La conoscenza dell’evoluzione della mente consente di individuare la progressiva comparsa delle diverse motivazioni, strettamente associata sia al progressivo emergere delle diverse funzioni mentali (percezione, emozione semplice, emozione complessa, linguaggio, autocoscienza), sia alla progressiva complessificazione della relazione tra corpo e mondo (fisico, interpersonale, socioculturale).  
La maturazione delle motivazioni sostiene la costruzione di un modello gerarchico dell’attività mentale, in cui le funzioni classicamente intese costituiscono, dinamicamente, i diversi regolatori della relazione corpo-mondo. In quest’ottica, la dis-regolazione della relazione corpo-mondo, effetto della dis-integrazione del rapporto tra le diverse funzioni mentali, costituisce il nucleo della psicopatologia. La stretta correlazione tra funzioni mentali e motivazioni permette di delineare una psicopatologia interpretativa che si declina, nosograficamente, nell’ambito delle prospettive dimensionali delle disfunzioni mentali. Il valore costitutivo della relazione corpo-mondo nella regolazione dell’attività mentale comporta che, nel contesto di cura, la relazione tra paziente/i e curante/i sia il fattore terapeutico primario. L’analisi multimotivazionale della relazione terapeutica consente di descrivere una serie di tecniche che favoriscono la stimolazione dell’interazione cooperativa tra pazienti/i e terapeuta/i, sinonimo di alleanza terapeutica.
stimolamente

STIMOLA MENTE

Esercizi cognitivi con lo scopo di preservare, migliorare e potenziare le funzioni cognitive: memoria, linguaggio, concentrazione, attenzione, pensiero logico e orientamento spazio-tempo.

Questa raccolta di esercizi per il potenziamento delle funzioni cognitive, grazie alla grafica, ai disegni e alle numerose immagini a colori, dà subito l’impressione di non trovarsi davanti a compiti noiosi o stancanti ma anzi stimolanti e divertenti. Inoltre la strutturazione degli esercizi secondo un ordine random sia per quanto riguarda il dominio cognitivo da stimolare e sia il livello di difficoltà, lascia liberi caregiver e paziente   di scegliere le schede che preferiscono e gli esercizi che in una data giornata più li interessano. Conoscendo l’Autrice , mia allieva del master in Neuropsicologia, mi sento di raccomandare il volume a quanti, occupandosi di riattivazione cognitiva nell’invecchiamento cerebrale e nella demenza, possono utilizzarlo nel loro lavoro e proporlo a pazienti e caregiver come valido strumento di stimolazione cognitiva domiciliare.

Carlo Blundo