Il Trauma Psicologico: tra neuroscienze, psicologia e psichiatria

Il trauma psicologico rappresenta  una psicopatologia trasversale a tutte le diagnosi e una patologia grave di per se’. Dai traumi acuti e singoli (abusi, incidenti, malattie…) ai traumi cronici come la trascuratezza infantile, fino aitraumi collettivi come i terremoti e la recente epidemia da covid 19.

È stato terribile. Non avrei mai immaginato che potesse accadermi una cosa simile! Da quel momento la mia vita è cambiata per sempre. Non sono più stato lo stesso. Niente è più come prima.» Il trauma è uno stimolo eccessivo, qualcosa di sconvolgente che capita all’improvviso e che fa sentire sopraffatti e impotenti, incapaci di reagire e di affrontare la situazione. È un evento spartiacque. Le persone che lo vivono, perché vittime di abuso, di violenza oppure di guerre e conflitti, o perché scampate a un terremoto o, ancora, perché provate dalla perdita di una persona cara, fanno spesso riferimento a un prima e a un dopo, a qualcosa che ha segnato un profondo cambiamento di vita. Un cambiamento che non sempre è facile da elaborare e superare. Tuttavia accettare quello che è capitato, riconoscerlo nella sua durezza e oltrepassare la linea della sofferenza è possibile.

Per un primo approccio al trauma psicologico si rimanda alla visione gratuita della Videoguida Concetto di Trauma Psicologico di Antonio Onofri , Psichiatra e Psicoterapeuta.

Per approfondire con  ulteriori conoscenze il concetto di trauma psicologico e acquisire competenze nella diagnosi e cura di questa psicopatologia si segnala il videocorso ECM  La cura del trauma”, una formazione completa e aggiornata su tutti i moderni approcci psicoterapeutici alla psicotraumatologia

Videocorso diretto da Antonio Onofri e Cecilia La Rosa

36 crediti ecm valido fino al 5 marzo 2022

Docenti: Antonio Onofri, Cecilia La Rosa, Giancarlo Dimaggio, Giovanni Tagliavini, Paola Castelli Gattinara, Marta Lepore, Alessia Zangrilli, Stefania Borghi, Marina Russo, Paolo Ottavi, Antonella Centonze, Riccardo Sardi De Letto, Rinaldo Perri.

Il corso si articola in 24 videolezioni più materiale aggiuntivo di lettura.

I primi 4 video, effettuati dal prof. Antonio Onofri, psichiatra e psicotraumatologo, inquadrano tutti i tipi di trauma dal punto di vista della nosografia, dello sviluppo e della neurobiologia. I successivi 20 video sono tutti clinici, dall’impostazione delle prime sedute con il paziente traumatizzato (La Rosa) alle tecniche di stabilizzazione con dimostrazioni pratiche, la psicoterapia cognitivo comportamentale con la terapia di esposizione prolungata e la terapia narrativa e infine tutti i più recenti approcci bottom up con la mindfulness, la terapia sensomotoria e i protocolli dell’EMDR.

Tre lezioni, effettuate dal Prof. Giancarlo Dimaggio e dai colleghi del suo gruppo, impostano il lavoro sul trauma con la terapia metacognitiva interpersonale.

Chiudono il corso una lezione sulla psicofarmacologia del trauma (Onofri) e una visione riepilogativa con uno sguardo alle future evoluzioni effettuata dal prof. Giovanni Tagliavini.